Indice del libro

I Mormoni

 

PRESENTAZIONE

 

Capitolo 1

STORIA

JOSEPH SMITH

BRIGHAM YOUNG

CIFRE E NOTIZIE VARIE

LE SCRITTURE CANONICHE DEI MORMONI

 

Capitolo 2

LA BIBBIA, IL LIBRO DI MORMON, LA RIVELAZIONE CONTINUA

LA BIBBIA

La dottrina mormone

Confutazione

La Bibbia che possediamo è pienamente affidabile perché tradotta giustamente

La ‘versione ispirata’ di Joseph Smith non è altro che una versione della Bibbia manipolata

IL LIBRO DI MORMON

La dottrina mormone

Confutazione

La Bibbia che possediamo è completa e non incompleta

L’Urim e il Thummim non erano strumenti che servivano a tradurre ma a consultare Dio

Moroni non può essere né un angelo di Dio e neppure un essere risorto

I testimoni che asseriscono di avere visto le tavole d’oro sono del tutto inattendibili

Le modifiche apportate al Libro di Mormon annullano l’affermazione di Joseph Smith che esso era il libro più corretto che esistesse

Il Libro di Mormon contraddice la Bibbia

Il Libro di Mormon contraddice pure gli insegnamenti di Joseph Smith

Il Libro di Mormon non contiene la cosiddetta pienezza del Vangelo che pretende di contenere

Le ragioni per cui Cristo non è apparso sul continente americano come asserisce il Libro di Mormon

La lingua da cui furono tradotte le tavole, l’archeologia e l’origine etnica degli Indiani d’America: ulteriori prove che il Libro di Mormon è un’impostura

Molti passi del Libro di Mormon furono tradotti come lo erano nella Bibbia di re Giacomo I; una coincidenza significativa

Conclusione

LA RIVELAZIONE CONTINUA

La dottrina mormone

Confutazione

Le sacre Scritture sono complete; il canone quindi è completo

Alcune ‘rivelazioni’ avute da Joseph Smith confutate

Come la dottrina mormone cambia con le ‘rivelazioni’

Le false predizioni di Joseph Smith

L’astuzia di Joseph Smith

CONCLUSIONE

 

Capitolo 3

DIO, GESÙ CRISTO, LO SPIRITO SANTO

DIO

La dottrina mormone

Confutazione

Il Padre, il Figliuolo e lo Spirito Santo sono un solo Dio

La perfetta unità esistente tra il Figlio ed il Padre

I Tre operano di comune accordo

I Tre sono uno e dimorano in noi

Il Padre, il Figliuolo e lo Spirito Santo sono tutti e tre onnipresenti

Dio è spirito

Dio è sempre stato e sarà sempre lo stesso

Dio Padre non ha un Padre

Dio creò i cieli e la terra dal nulla; non creò oltre alla terra altri pianeti abitabili; ed alla creazione non presero parte spiriti umani preesistenti

GESÙ CRISTO

La dottrina mormone

Confutazione

La distinzione tra Yahweh ed Elohim non è scritturale

Il Figliuolo di Dio prima di farsi uomo era Dio coeterno con il Padre; noi prima di venire in questo mondo invece non esistevamo

Il Figliuolo prima di venire in questo mondo era Dio con il Padre e nella creazione non fu aiutato da nessun preesistente spirito

Il Figliuolo di Dio fu generato, quanto alla carne, dallo Spirito Santo

Cristo a Cana di Galilea non si sposò; il suo matrimonio deve ancora avere luogo

LO SPIRITO SANTO

La dottrina mormone

Confutazione

V’è un unico Spirito; quello di Dio, il quale è onnipotente, onnipresente ed onnisciente

CONCLUSIONE

 

Capitolo 4

IL PECCATO, LA SALVEZZA, LA GIUSTIFICAZIONE E LA NUOVA NASCITA

IL PECCATO

La dottrina mormone

Confutazione

L’uomo nasce sotto il peccato a motivo della disubbidienza del primo uomo e quindi è schiavo del peccato e solo per intervento di Dio può andare a Cristo per ottenere la vita

Noi non dobbiamo essere affatto riconoscenti ad Adamo ed Eva per essersi ribellati a Dio nel giardino d’Eden

LA SALVEZZA

La dottrina mormone

Confutazione

La salvezza universale dei Mormoni non è scritturale

La salvezza è per grazia e non per opere

Per la propria salvezza è necessario credere solo in Cristo Gesù

Il battesimo in acqua non rimette i peccati, come neppure il battesimo con lo Spirito Santo

Il battesimo in acqua a pro di coloro che sono morti nei loro peccati è inutile

I matrimoni celestiali vanno contro l’insegnamento della Scrittura

Gesù è la propiziazione dei nostri peccati; non ci sono peccati per la cui remissione occorre spargere il proprio sangue

LA GIUSTIFICAZIONE

La dottrina mormone

Confutazione

Si viene giustificati soltanto mediante la fede

LA NUOVA NASCITA

La dottrina mormone

Confutazione

La nuova nascita si sperimenta quando si crede quindi il battesimo con lo Spirito Santo non fa nascere di nuovo

CONCLUSIONE

 

Capitolo 5

LA CHIESA

La dottrina mormone

Confutazione

La Chiesa di Dio non si può identificare con una particolare denominazione essendo formata da tutti coloro che sono nati di nuovo sparsi per le varie denominazioni

La Chiesa di Cristo si studia di salvare i vivi e non i morti

Le manifestazioni soprannaturali presenti tra i Mormoni sono false

La Chiesa di Cristo non possiede nessun canale tramite cui Dio aggiunge nuove dottrine o modifica quelle scritte nella sua Parola, o predice eventi che poi non si verificano

I veri motivi per cui i Mormoni furono e sono perseguitati

CONCLUSIONE

 

Capitolo 6

LA PREESISTENZA DEGLI SPIRITI E IL PIANO DI SALVEZZA

La dottrina mormone

Confutazione

L’uomo prima di essere concepito nel seno di sua madre non esiste spiritualmente

CONCLUSIONE

 

Capitolo 7

L’ESCATOLOGIA MORMONE E ALTRI LORO INSEGNAMENTI

IL PARADISO E LA PRIGIONE DEGLI SPIRITI

La dottrina mormone

Confutazione

Il paradiso è in cielo e là vanno i credenti quando muoiono

Non esistono missionari nell’aldilà incaricati di predicare l’Evangelo ai perduti affinché siano salvati

I SEGNI CHE PER I MORMONI ANNUNZIANO L’IMMINENTE RITORNO DI CRISTO E L’INIZIO DEL MILLENNIO

La dottrina mormone

Confutazione

I segni che secondo i Mormoni devono avvenire prima del ritorno di Cristo alla luce delle Scritture

IL MILLENNIO, IL GIUDIZIO FINALE E I QUATTRO LUOGHI DOVE ANDRANNO GLI UOMINI ALLA FINE DI ESSO

La dottrina mormone

Confutazione

L’insegnamento della Scrittura sulla sorte finale degli uomini

ALTRI LORO INSEGNAMENTI

La cena del Signore

Mosè

Il divorzio

Il servizio militare e la guerra

Il ballo

CONCLUSIONE

La testimonianza di due ex-Mormoni

Alcune parole finali

 

  Torna indietro